Le Rinascenze LOGO MENU NIGHT

Le Beffe Teatro

Le Beffe Teatro Le Rinascenze 2024

LE BEFFE TEATRO
Compagnia teatrale

La compagnia teatrale Le Beffe Teatro porterà in scena a Le Rinascenze due spettacoli: “Il pranzo di Babette” e “Io non sarò tua”.

Fantozzi Claudio

Fantozzi Claudio Le Rinascenze 2024

Il Gran Teatro Mangiafichi dà vita a Sciò Sciò Ciucciuve’, la maschera della tradizione popolare partenopea che toglie il Malocchio. Con un piglio tosco-partenopeo portano in strada una psicoterapia aperta a tutti i passanti.

Pucci Barbara

Pucci Barbara Le Rinascenze by night 2024

Profondo Nero è un monologo tragicomico ambientato negli anni ‘60. Mette in evidenza l’inadeguatezza di una ragazza “perbene” che vuole essere indipendente e libera, ma si imprigiona in una storia d’amore malata ed ossessiva.

Bertini Daniela

Bertini Daniela Le Rinascenze by night 2024

ARTEMISIA. La pittrice più importante del manierismo italiano, prima donna ammessa all’Accademia del disegno di Firenze è divenuta forse un’icona del femminismo ante litteram? Una donna con tutte le sfaccettature della terza dimensione, con tutte le sfumature di colore che ella stessa seppe immortalare nelle sue tele. Magistrale pittrice del buio più profondo e della luce più brillante della vita. Donna immersa nel suo tempo eppure anticipatrice di ciò che verrà. È questa l’Artemisia che percorre la scena nella piêce di Daniela Bertini: una donna che soffre, che piange, che rivendica, fiera, l’unicità della sua arte. Che affronta ogni giudizio degli uomini, affinché non si dimentichi, mai, della sua storia.

Ghilarducci Gabriella

Ghilarducci Gabriella Le Rinascenze 2024

Profondo rosso: Elisabeth Bathory è un monologo in cui la nobile ungherese sanguinaria, interpretata da Gabriella Ghilarducci, ripercorre le tappe più salienti della propria vita prima di essere catturata.

La Rocca Gianni

La Rocca Gianni Le Rinascenze 2024

Gianni La Rocca si esibisce in spettacoli di teatro kids con Kamishibai. Due le performance:
Il quaderno di Cecilia racconta la storia di una bambina timida e del suo quaderno magico regalatole dal nonno.
Pipio ha paura del buio narra le avventure di un intraprendente e coraggioso pipistrello determinato ad uscire alla luce del sole.

Il Volto di Velluto – Binari

Il Volto di Velluto – Binari - Le Rinascenze 2024

Il Volto di Velluto è una compagnia teatrale guidata attualmente da Emanuela Legno e Alessia Agostino e rappresenta i propri spettacoli in provincia di Varese e Milano. Grazie al carattere eclettico degli attori che ne fanno parte, Il Volto di Velluto ha saputo affrontare negli anni lo studio di testi diversi tra tradizione dialettale, prosa classica, commedia brillante e dramma di impegno civile. A Le Rinascenze la compagnia porterà in scena lo spettacolo “Binari”.

La Strana Compagnia – El Duende

La Strana Compagnia - El Duende-le-rinascenze-2024

HESSE-RE O NON HESSE-RE è uno spettacolo alla scoperta di un Hermann Hesse poco conosciuto, sempre affascinante e avvolgente. Al centro dello spettacolo l’Uomo e la sua Anima alla ricerca del Sé, mille spunti per pensare e guardare la vita da una nuova prospettiva.

Teatromania di Kreativa

Laboratorio Teatromania di Kreativa Le Rinascenze 2024

La compagnia Teatromania di Kreativa porta in scena lo spettacolo “Il calapranzi- The Dump Waiter” di Harold Pinter. Oggetti sparsi per soggetti persi: a chi toccherà stasera?

Marchi Ave – Franchi Nicoletta

La Fondazione Paolo Cresci a Lucca si occupa di recuperare e valorizzare il materiale riguardante l’emigrazione dei lucchesi nel mondo, attraverso la mostra permanente che si trova presso Palazzo Ducale. Ave Marchi è da tanti anni la presidente e la principale testimonial di questo fenomeno che nei secoli ha riguardato i lucchesi in viaggio verso i paesi più ricchi di lavoro.
Nicoletta Franchi ha scritto diverse opere sull’emigrazione lucchese in Scozia e negli Stati Uniti e in particolare sui figurinai e su “Le miniere del Michigan”: grazie ai suoi studi ripropone la drammatica vicenda all’attenzione dei lettori affinché non se ne perda la memoria.