MARCO MOSCATO

Insieme senza confini

“Alla luce del giorno,
legalmente.
Un sogno lungo 20 anni che si realizza”
Legge 20 maggio, n. 76 “Legge Cirinnà”
Il progetto nasce da un servizio fotografico in un bellissimo contesto fatto ad alcuni amici che, malgrado stessero gia’ convivendo da anni, aspettavano di unirsi in matrimonio. La legge detta Cirinnà, ha permesso a molti nella medesima situazione di ottenere alcuni diritti che non erano possibili fino ad allora. Ormai questa possibilità sembra essere acquisita ed accettata da molti, se non da tutti, ma fino a pochi anni fa non era affatto scontata.
Il progetto e’ stato presentato al Portfolio dell’Ariosto, a Castelnuovo, nel 2018.


Chi sono
Nasco a Lucca e dopo aver viaggiato per studio e per lavoro fuori dall’Italia per diversi anni, torno a Lucca dove attualmente risiedo.

Perché e come ho iniziato a fotografare
Ho iniziato ad avvicinarmi piu’ seriamente al mondo della fotografia pochi anni fa, sebbene sia sempre stato affascinato da questa arte da ragazzo, dalle analogiche ai tempi delle Polaroid ed in seguito dal mondo digitale. Dopo aver acquistato una reflex di seconda mano, comincio ad appassionarmi ulteriormente a questo mondo, tentando di sperimentare nuove tecniche.

Essendo fondamentalmente un autodidatta, cerco continuamente di migliorarmi tramite la frequentazione di alcuni corsi di fotografia e tramite la lettura di testi e riviste specializzate del settore, senza ovviamente tralasciare gli insegnamenti di altri fotografi e cercando di leggere nell’occhio del fotografo dalle loro fotografie sia dei grandi del passato come di quelle dei contemporanei.